La formazione antincendio

La novella normativa  (DM 2/9/2021) che modifica in parte lo storico DM 10 marzo 1998, pone alcuni paletti quanto alle competenze richieste a coloro che intendono svolgere il ruolo di docente nei corsi per addetti alle squadre antincendio aziendali luoghi  di  lavoro (art. 62 del D.Lgs. n.81/08), cantieri  temporanei  o mobili (titolo IV del D.lgs. n.81/08), attività a rischio di incidente rilevante (D.Lgs. del 26  giugno  2015,n. 105).

Questo atto, che entrerà in vigore un anno dopo la pubblicazione sulla GURI, porterà certamente uno sfoltimento nel corpo docente di tale disciplina, spesso molto improvvisato, con margini di inefficacia comprovati dalle “bocciature” degli allievi presso i Comandi Provinciali dei Vigili del Fuoco.

Tale è la debolezza di taluni corsi erogati, che spesso si trovano sul mercato enti volti ad offrire unicamente quei corsi non soggetti ad idoneità tecnica (4 e 8 ore).

Il Circolo Istruttori antincendio nasce da docenti di derivazione VVF con l’intento di costituire un luogo di studio e confronto per coloro che rispondano ai nuovi requisiti, sia coloro che si affacciano alla professione, sia i docenti più risalenti.

Docenti che abbiano ben chiaro che l’incendio possa essere una cosa eccezionalmente grave e seria.